Il Castagno dei cento cavalli

Notice: Undefined variable: Castagno in /var/www/clients/client57/web125/web/include/pagine/it/castagno.php on line 19

«Un fenomeno straordinario del mondo vegetale» per lo scrittore scozzese Patrike Brydone, che visitò la Sicilia nel Maggio del 1770 e rimase stupito davanti alla magnificenza del Castagno dei cento cavalli. Considerato l’albero più antico d’Europa «testimonianza della potenza generatrice della natura» secondo una dichiarazione dell’UNESCO, che nel 2008 ha riconosciuto il Castagno quale “Monumento Messaggero di Pace”.

Il Castagno dei cento cavalli è situato nel parco dell’Etna, accanto alla Residenza Nake, nel caratteristico comune di Sant’Alfio e avrebbe dai tre ai quattromila anni, secondo il noto botanico torinese Bruno Peyronel.

Questo albero plurimillenario deve il suo nome a un’antica leggenda secondo la quale sotto le sue fronde trovarono riparo la Regina Giovanna con i suoi cavalieri. Non è chiaro a quale Regina si faccia riferimento, ma nessuna documentazione storica ha mai attestato il viaggio in Sicilia della Regina Giovanna D’aragona né di Giovanna I D’Angiò.

Tuttavia rimangono indissolubili il fascino secolare e l’energia feconda del Castagno dei cento cavalli che attira a sè numerosi visitatori e studiosi di botanica da tutto il mondo.

 

Top